Home Spettacoli Gli Armonika celebrano Colapesce e Dimartino: “Musica Leggerissima meritava la vittoria”

Gli Armonika celebrano Colapesce e Dimartino: “Musica Leggerissima meritava la vittoria”

Sanremo ha calato il sipario da pochi giorni, ma come spesso accade le canzoni del Festival si apprezzano solo la settimana successiva la competizione canora.

E questa 71 esima edizione non è stata da meno.

Se i Maneskin hanno alzato il trofeo portandosi a casa la vittoria del televoto, oggi gli artisti in gara fanno i conti con le visualizzazioni dei social di Youtube e di Vevo ma soprattutto con gli ascolti di radio e Tv.

Ecco che a sorpresa, una delle canzoni più ascoltate, vero tormentone di quest’anno, diventa “Musica Leggerissima” di Colapesce e Dimartino giunti quarti sul podio.

A testimonianza di ciò i video si Tik Tok e Facebook di persone che imitano il balletto minimal dei due compositori, i primi spot televisivi e i meme.

A tifare per l’inedito duo anche Gli Armonika che inizio Festival avevano stilato una loro personalissima classifica di gradimento mettendo sullo scalino più alto del podio Colapesce Dimartino, seguiti da Ghemon e Irama.

“Secondo noi – affermano Antonio Ucciero e Erika Calì – “Musica Leggerissima” è il classico tormentone sanremese. Una canzone fresca, allegra che resta in testa e che si presta a milioni di usi come colonna sonora. Colapesce e Dimartino sono due autentici geni della comicità musicale. Con il loro brano hanno davvero ripercorso i tormentoni passati come Elio E le Storie Tese e lo Stato Sociale.

Ci dispiace molto che non siano arrivati sul podio e non abbiano ricevuto un premio della critica. Ecco perché abbiamo pensato di fare una nostra cover per diffondere ancora di più questo “motivetto che ci piace tanto” per rimanere in tema.

Certo – prosegue il duo – ci piacerebbe calcare quel palco, scendere quella scalinata ed esibirci. E’ il nostro sogno nel cassetto e speriamo che magari già l’anno prossimo riusciamo a tirare fuori la canzone giusta per partecipare al Festival. Sarebbe il coronamento dei tanti sforzi fatti negli anni”.

https://www.youtube.com/watch?v=WdWFs5tzAZg

Napoli e il Pnrr, quando il destino della città è appeso alla sindrome da convegno

Si parla dei progetti da realizzare a Napoli, grazie ai fondi del piano nazionale di resilienza e ripartenza, nella sede dell'Università federico II di...

“Romani, Germani e altri popoli: momenti di crisi fra tarda antichità e alto medioevo”. Sabato la presentazione del volume a Cimitile

Sabato 4 dicembre alle ore 18, presso il complesso basilicale di Cimitile, in via Madonnelle 5, la Fondazione Premio Cimitile, presenta il volume: “Romani, Germani e...

Agli scavi di Ercolano il fuggiasco ritrovato che voleva mettersi in salvo col suo tesoro

L’antica Ercolano continua a stupire: dopo il ritrovamento dello scheletro sull’antica spiaggia, e l’avvio dello scavo, una piccola borsa con i suoi averi è...

Marano, figlio di un imprenditore scappa dopo rapimento: ferite lievi

Riesce a scappare dopo essere stato sequestrato da una banda di malviventi di 4-5 persone: è accaduto lo scorso 26 novembre a Marano (Napoli). Il...

Napoli e il Pnrr, quando il destino della città è appeso alla sindrome da convegno

Si parla dei progetti da realizzare a Napoli, grazie ai fondi del piano nazionale di resilienza e ripartenza, nella sede dell'Università federico II di...

“Romani, Germani e altri popoli: momenti di crisi fra tarda antichità e alto medioevo”. Sabato la presentazione del volume a Cimitile

Sabato 4 dicembre alle ore 18, presso il complesso basilicale di Cimitile, in via Madonnelle 5, la Fondazione Premio Cimitile, presenta il volume: “Romani, Germani e...

Agli scavi di Ercolano il fuggiasco ritrovato che voleva mettersi in salvo col suo tesoro

L’antica Ercolano continua a stupire: dopo il ritrovamento dello scheletro sull’antica spiaggia, e l’avvio dello scavo, una piccola borsa con i suoi averi è...

Marano, figlio di un imprenditore scappa dopo rapimento: ferite lievi

Riesce a scappare dopo essere stato sequestrato da una banda di malviventi di 4-5 persone: è accaduto lo scorso 26 novembre a Marano (Napoli). Il...

Covid, De Luca: “Penso a centri vaccinali per i bambini”

La vaccinazione dei bambini, nelle dosi prescritte "è indispensabile". Ne è convinto il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, che parlando con...
Skip to content