mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomesportCalcioMaradona, ex manager dona calco del piede sinistro al Gambrinus

Maradona, ex manager dona calco del piede sinistro al Gambrinus

UNA TECA CON IL CALCO DEL PIEDE SINISTRO

Tra una sfogliatella e un caffè, da questa mattina sarà possibile ammirare nello storico  “Gambrinus” di Napoli il calco del pibe de oro. L’impronta del sinistro di Diego Armando Maradona, riprodotta grazie alla scannerizzazione in 3d del piede magico fatta realizzare quando l’argentino era ancora in vita, è stata donata da Stefano Ceci ex manager e amico dell’argentino, scomparso il 25 novembre 2020, ai proprietari dello storico bar

L’AMICO, L’EX PRESIDENTE E IL SINDACO JUVENTINO

La cerimonia di scoprimento della teca, alloggiata nell’ala del bar che affaccia su piazza del plebiscito, questa mattina. Con l’ex manager, che qualche problemino con Diego Jr e i familiari di Maradona sulla gestione dei diritti d’immagine lo ha avuto, c’erano l’ex presidente degli scudetti, Corrado Ferlaino e il primo sindaco di Napoli di fede Juventina, Gaetano Manfredi, che ha ricevuto anche lui la sua copia del calco

LA SCANSIONE 3D DEL PIBE DE ORO

”Eravamo in Argentina e proposi a Diego – ha raccontato Stefano Ceci, ideatore del progetto ed ex manager di Maradona – di realizzare un calco del suo piede sinistro eseguendo una scansione 3D e nei mesi scorsi con le famiglie Sergio e Rosati
abbiamo deciso di porre l’installazione al Gambrinus che è la finestra di Napoli nel mondo così come Maradona lo è ancora oggi”.

Skip to content