Home Calcio Napoli Calcio femminile: esonerato Marino arriva Pistolesi

Napoli Calcio femminile: esonerato Marino arriva Pistolesi

Avevamo accennato l’ormai evidente crisi del Napoli Calcio Femminile. Dopo un’incredibile cavalcata dalla Serie C alla Serie A il club campano ha intrapreso con fatica il cammino in massima serie. Ma la crisi di risultati in cui è sprofondato i club ha determinato la svolta: esonerato il tecnico Giuseppe Marino, al suo posto è arrivato a Napoli Alessandro Pistolesi. Classe 1961, Pistolesi vanta una lunghissima esperienza nel calcio femminile iniziata addirittura nel lontano 1984 con il G.S. La Piazza divenuto poi Valdarno CF e Castelfranco CF fino a diventare l’attuale Empoli. Pistolesi ha allenato proprio l’Empoli nella passata stagione in Serie A ed ora approda a Napoli insieme al suo vice Giacomo Dani. Lo staff a disposizione del nuovo allenatore sarà completato dal preparatore atletico Euro Baracchi, da quello dei portieri Arturo Tudisco e dal collaboratore tecnico Francesco Persico – che già erano alle dipendenze del club.

MARINO, IL TECNICO DELLE PROMOZIONI
Giuseppe Marino è stata una vera e propria bandiera del Napoli. Marino ha difatti condotto la squadra campana già nella passata promozione in Serie A e l’ha portata al quinto posto in massima serie nella stagione 2012/2013. Questa volta però non sono arrivati i risultati sperati. In questo girone di andata Di Criscio e compagne non sono riuscite a conquistare nemmeno una vittoria. Complice anche un pò di sfortuna in alcuni episodi. Non sono bastati i cambi di modulo e delle interpreti. Nel calcio i punti sono la cosa più importante e quando non arrivano è necessario tentare il “tutto e per tutto” nella speranza di poter invertire una rotta ormai pericolosa.

Il presidente Carlino, legato da profonda stima ed amicizia a mister Marino, ha comunicato al tecnico in mattinata con grande rammarico la decisione dell’esonero. Scelta dettata dai risultati poco soddisfacenti conseguiti dalla squadra in queste prime dieci gare di campionato. Nelle prossime ore verrà ufficializzato il nome del nuovo allenatore del Napoli Femminile.

Sepe ancora positivo, rischia di slittare cerimonia per nuovo vescovo Battaglia

Rischia di slittare, ma lo potrebbe decidere solo il nuovo Vescovo, l’avvicendamento nella cattedrale di Napoli tra il cardinale Crescenzio Sepe e monsignor Domenico...

Napoli Calcio femminile: sfida salvezza con il Bari

Domani il Napoli Calcio femminile affronterà il Bari, uno scontro salvezza che le azzurre non possono sbagliare. Le ragazze allenate da Pistolesi dovranno riproporre...

Non versava tassa di soggiorno, sequestro preventivo per albergo a Ischia

Un decreto di sequestro preventivo di beni del valore di quasi 200mila euro è stato eseguito, su disposizione del Tribunale di Napoli, dal Comando...

Arsenale della camorra e cocaina: maxi sequestro a Brusciano

Armi e munizioni, un autentico arsenale da guerra, nascoste in una cassaforte celata in uno scantinato nel rione 219 di Brusciano, comune di n...

Sepe ancora positivo, rischia di slittare cerimonia per nuovo vescovo Battaglia

Rischia di slittare, ma lo potrebbe decidere solo il nuovo Vescovo, l’avvicendamento nella cattedrale di Napoli tra il cardinale Crescenzio Sepe e monsignor Domenico...

Napoli Calcio femminile: sfida salvezza con il Bari

Domani il Napoli Calcio femminile affronterà il Bari, uno scontro salvezza che le azzurre non possono sbagliare. Le ragazze allenate da Pistolesi dovranno riproporre...

Non versava tassa di soggiorno, sequestro preventivo per albergo a Ischia

Un decreto di sequestro preventivo di beni del valore di quasi 200mila euro è stato eseguito, su disposizione del Tribunale di Napoli, dal Comando...

Arsenale della camorra e cocaina: maxi sequestro a Brusciano

Armi e munizioni, un autentico arsenale da guerra, nascoste in una cassaforte celata in uno scantinato nel rione 219 di Brusciano, comune di n...

Scuola, da Tar Campania si alla riapertura delle superiori

Il Tar della Campania ha accolto il ricorso presentato da alcuni genitori contro l' ordinanza della Regione ed ha deciso (con un provvedimento cautelare)...
Skip to content