domenica, Luglio 14, 2024
HomeAttualitàNave Emergency a Napoli con 87 naufraghi a bordo

Nave Emergency a Napoli con 87 naufraghi a bordo

Tra i profughi salvati in mare, anche una donna al quarto mese di gravidanza e un ragazzo affetto da diabete

C’erano anche otto donne, tre bambini sotto gli otto anni accompagnati e altri quattordici minori non accompagnati tra gli 87 migranti salvati a largo della Libia a bordo della nave di Emergency, che ha attraccato questa mattina nel porto di Napoli. Tra i profughi salvati in mare, anche una donna al quarto mese di gravidanza e un ragazzo affetto da diabete, che ha avuto una crisi ipoglicemica a bordo e una volta sbarcato è stato portato all’ospedale del mare. Gli 87 naufraghi sono stati recuperati in mare lo scorso 3 maggio.

NAUFRAGHI IN DIFFICOLTA’ A LARGO DELLA LIBIA 20 ORE PRIMA DEI SOCCORSI

All’arrivo del team di medici della ong fondata da Gino Strada, gli 87 naufraghi si trovavano in una situazione critica, alla deriva con un motore guasto e i tubolari del gommone sgonfi, senza acqua né cibo. Il gommone ha iniziato ad imbarcare acqua subito dopo la loro partenza, circa 20 ore prima del soccorso. Sudan, Nigeria, Niger, Eritrea, Bangladesh, Mali, Togo, Ghana, Liberia, Chad, Camerun, Senegal e Costa d’Avorio, i paesi di provenienza.

LE CONDIZIONI DI SALUTE DEGLI 87 NAUFRAGHI

Per conoscere la situazione di salute generale dei naufraghi, abbiamo contattato telefonicamente a bordo della nave la dottoressa Virginia Gatto di Emergency Questo è il 31° intervento di soccorso effettuato dalla Life Support di Emergency in 19 diverse operazioni, nel corso delle quali sono state messe in salvo 1.631 persone

Skip to content