lunedì, Maggio 27, 2024
HomeEconomiaNovartis Torre Annunziata, approvato ampliamento da 32 mln

Novartis Torre Annunziata, approvato ampliamento da 32 mln

il Campus Novartis di Torre Annunziata è specializzato nella produzione di farmaci salvavita in campo oncologico e cardiovascolare.

Novartis Torre Annunziata, approvato ampliamento da 32 mln

Il piano per la creazione di uno spazio dedicato allo sviluppo, all’innovazione e alle nuove tecnologie nel campo delle Life Science, per un investimento complessivo di 32 milioni di euro.

Approvato dal commissario per la Zes Campania, Giuseppe Romano, l’investimento che permetterà di raggiungere sempre più pazienti nel mondo puntando su tecnologie all’avanguardia e potenziando la capacità produttiva del sito.

LO STABILIMENTO E’ SPECIALIZZATO NELLA PRODUZIONE DI FARMACI SALVAVITA

il Campus Novartis di Torre Annunziata rappresenta uno dei poli industriali più importanti del Sud Italia specializzato nella produzione di farmaci salvavita principalmente nell’area dell’oncologia, del cardiovascolare e delle neuro scienze per tutto il mondo, con un valore strategico per il Gruppo a livello globale.

“Il sito di Torre Annunziata rappresenta per noi un fiore all’occhiello.” – così Valentino Confalone, amministratore delegato e country president di Novartis Italia -.

“Questo nuovo traguardo ribadisce l’importanza di creare collaborazioni virtuose con le istituzioni locali a beneficio dell’attrattività e della crescita produttiva di aree ad alto potenziale di sviluppo tecnologico che possono contribuire all’innovazione del nostro settore.”

“Lo stabilimento di Torre Annunziata rappresenta uno dei siti più strategici al mondo del gruppo per le produzioni solide orali” – afferma Sabino Di Matteo, amministratore delegato del Campus di Novartis Torre Annunziata -.

SUPERATE NELL’ULTIMO ANNO 100 MLN DI CONFEZIONI PER 118 MERCATI MONDIALI

“La qualità e competenza delle risorse umane del sito, unite agli ingenti investimenti in tecnologia ed infrastrutture, accresceranno la nostra capacità di raggiungere con medicamenti essenziali ed innovativi sempre più pazienti al mondo.

” Nel 2021 lo stabilimento di Torre Annunziata è stato certificato dall’FDA e nel 2022 le autorità regolatorie hanno approvato la produzione per il mercato cinese, andando a consolidare la capacità produttiva del sito che nell’ultimo anno ha superato i 100 milioni di confezioni all’anno e che si prevede raggiunga prospetticamente quasi 150 milioni di confezioni annue afferenti a più di 118 mercati al mondo.

Skip to content