mercoledì, Dicembre 7, 2022
HomeCronacaTentò di dar fuoco a un uomo a Napoli: arrestato. La vittima...

Tentò di dar fuoco a un uomo a Napoli: arrestato. La vittima salvata dalla madre

Ha violato i domiciliari e ha tentato di dar fuoco a un uomo, salvo solo grazie all’intervento della madre.

E’ accaduto lo scorso 4 dicembre a Napoli ed ora per un 26enne, già detenuto per un’altra causa, è scattata una ordinanza di custodia cautelare.

L’uomo è gravemente indiziato del tentato omicidio di un 31enne.

I fatti sarebbero stati compiuti con premeditazione e con l’aggravante del metodo mafioso per aver agevolato con il gesto il consolidamento del clan egemone sul rione Sanità.

Le indagini hanno permesso di accertare che il 26enne avrebbe incontrato la vittima in piazza San Vincenzo del rione Sanità.

Con un pretesto per poi rovesciargli addosso della benzina e dargli fuoco.

La vittima, soccorso dalla propria madre che è riuscì a spegnere in tempo le fiamme, fu ricoverato nel reparto grandi ustionati dell’ospedale Cardarelli di Napoli.

Le motivazioni del tentato omicidio, secondo le indagini, sarebbero riconducibili a dinamiche criminali locali ancora al vaglio degli inquirenti.

Skip to content