mercoledì, Luglio 17, 2024
HomeAttualitàAnimalisti napoletani in piazza contro il festival di Yulin

Animalisti napoletani in piazza contro il festival di Yulin

Animalisti napoletani in piazza contro il festival di Yulin in Cina, dove ogni anno in 10 giorni vengono uccisi migliaia tra cani e gatti

Animalisti napoletani in piazza contro il festival di Yulin

10 mila tra cani e gatti uccisi ogni anno, sono questi i numeri della barbarie che si consuma in occasione del festival di Yulin in Cina e contro cui sono scesi a protestare gli animalisti e gli ambientalisti napoletani.

In Largo Berlinguer con bandiere, striscioni e gli amici a 4 zampe, gli attivisti del comitato Terra Dea, rappresentati dal presidente Enrico De Marco, insieme con altre associazioni del territorio, hanno voluto gridare il loro no alla violenza contro gli animali. (Intervista in video allegato).

Ulteriori dettagli li hanno forniti Rossella Crescenzi, di OIPA Napoli e provincia e Patrizia Nola, consigliere comunale di San Giorgio a Cremano. (Intervista in video allegato)

Skip to content