giovedì, Luglio 18, 2024
HomeCronacaBlitz al Comune di Caserta, ai domiciliari esponenti della pubblica amministrazione

Blitz al Comune di Caserta, ai domiciliari esponenti della pubblica amministrazione

Blitz al Comune di Caserta, ai domiciliari esponenti della pubblica amministrazione

Un assessore dell’attuale giunta comunale e diversi dirigenti figurano nell’elenco dei destinatari degli arresti domiciliari per l’indagine al Comune di Caserta.

Dalle prime luci dell’alba i carabinieri del Nucleo investigativo di Caserta hanno notificato una serie di ordinanze di arresto ai domiciliari nei confronti anche di «appartenenti alla Pubblica amministrazione» .

Oltre all’assessore, tra i destinatari delle ordinanze ci sarebbero anche due dirigenti, un funzionario dell’ente e un imprenditore con interessi nell’edilizia. Le accuse contestate sono di truffa, falso , corruzione e la turbativa d’asta. Dunque non si tratterebbe di appalti pilotati, così come si era diffuso in un primo momento, ma di incarichi e affidamenti. E secondo la ricostruzione degli inquirenti una serie di affidamenti sarebbero stati dati attraverso gli uffici comunali dietro avalli e indicazioni anche di un esponente della giunta.

Attualmente sono 5 le ordinanze eseguite ma da quanto emerge questa potrebbe esser solo la punta dell’iceberg dell’indagine della Procura della Repubblica presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere volta a chiarire una serie di affidamenti in tema di lavori pubblici.

 

Skip to content