Home Economia Fisco, Pisani: "Pace fiscale è solenne presa in giro per i contribuenti"

Fisco, Pisani: “Pace fiscale è solenne presa in giro per i contribuenti”

“Questa pagliacciata, spacciata come sorta di ‘pace fiscale’, è solo una ’solenne’ presa per i fondelli. Al contribuente lo Stato finge di abbonare le cartelle sotto i 3.000 euro, dal 2000 al 2010, perché sono estinte per prescrizione e sicuramente impugnate in danno del sistema della riscossione”. A sostenerlo è l’avvocato Angelo Pisani, presidente dell’associazione “Noi Consumatori”.
“La prescrizione del credito d’imposta – spiega Pisani – varia tra 5 e 10 anni. Siamo nel 2021, per cui ci stanno condonando cartelle prescritte o, in parole povere, soldi senza dubbio non più dovuti al fisco ed in gran parte sanzioni ed interessi ultra decennali. In realtà non risultano regolari notifiche di atti interruttivi per quelle cartelle. Quindi, in questi casi, lo Stato ha perso i soldi perché qualcuno non ha mandato un atto interruttivo. Si chiama ‘danno erariale’ e il responsabile dovrebbe risarcirlo proprio allo Stato”.
“Dunque, la pace fiscale – secondo Pisani – oltre a una beffa per i contribuenti che perdono perfino la casa all’asta è, in buona sostanza, un condono tombale di errori e del danno erariale procurato alla riscossione che così cerca anche di evitare di soccombere nei ricorsi dei tartassati. Altro che regalo ai contribuenti”.
“Su tasse e cartelle esattoriali – conclude Pisani – dall’incubo al pacco il passo è breve. Che presa in giro! Nessun aiuto e nessuna speranza per i cittadini tartassati e per i contribuenti violentati con artifizi e formule buone solo per giornali e Tv. In realtà, questi politicanti non hanno cancellato nulla, né previsto alcun vantaggio per i contribuenti vessati, se non quello di ridurre qualche condanna per lo stesso sistema riscossione rispetto a mini cartelle super prescritte e già inesigibili. Altro che condono! Una vera beffa”.

 

Scavi di Ercolano: nuove imprese con Invitalia nel parco archeologico

In che modo il Parco Archeologico di Ercolano, appartenente al sito UNESCO con Pompei e Oplontis, può concretamente contribuire al miglioramento della qualità della vita...

Ordigno esplode in negozio Napoli, la reazione di residenti e commercianti

Avevano aperto da poco i titolari del negozio di caldaie devastato dall'esplosione di un ordigno posizionato da ignoti, la scorsa notte, davanti all'ingresso del...

Lollo Caffè per il pianeta, via ai canali social per progetto Treedom

Lollo Caffè aderisce all’iniziativa Treedom, l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online. L’iniziativa “Lollo Caffè x il pianeta” sarà...

Lite per posto auto, ucciso per difendere la figlia nel Napoletano

E' intervenuto per difendere la figlia e per questo avrebbe pagato con la vita Maurizio Cerrato, l'uomo di 61 anni ucciso ieri sera a...

Scavi di Ercolano: nuove imprese con Invitalia nel parco archeologico

In che modo il Parco Archeologico di Ercolano, appartenente al sito UNESCO con Pompei e Oplontis, può concretamente contribuire al miglioramento della qualità della vita...

Ordigno esplode in negozio Napoli, la reazione di residenti e commercianti

Avevano aperto da poco i titolari del negozio di caldaie devastato dall'esplosione di un ordigno posizionato da ignoti, la scorsa notte, davanti all'ingresso del...

Lollo Caffè per il pianeta, via ai canali social per progetto Treedom

Lollo Caffè aderisce all’iniziativa Treedom, l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online. L’iniziativa “Lollo Caffè x il pianeta” sarà...

Lite per posto auto, ucciso per difendere la figlia nel Napoletano

E' intervenuto per difendere la figlia e per questo avrebbe pagato con la vita Maurizio Cerrato, l'uomo di 61 anni ucciso ieri sera a...

Concorsone Regione Campania, tirocinanti in piazza contro la terza prova

Chiedono la semplificazione del cosiddetto concorsone della Regione Campania e l'assunzione immediata con la firma del contratto entro giugno 2021 senza passare dalla terza...
Skip to content