sabato, Gennaio 28, 2023
HomeCronacaIl Caffé Gambrinus lancia il caffè sospeso per i bambini del Santobono

Il Caffé Gambrinus lancia il caffè sospeso per i bambini del Santobono

Al Gran Caffè Gambrinus “Un caffè sospeso per il Santobono” Un’enorme caffettiera-salvadanaio è stata posizionata all’interno del locale da utilizzare come “salvadanaio” per la raccolta fondi destinata al progetto di Pet Therapy “Quattrozampe al Santobono 2023”. Il progetto è realizzato con i fondi raccolti dalla Fondazione SOS Sostenitori del Santobono e destinato ai piccoli pazienti del reparto di Neurochirurgia e Neuroncologia dell’ospedale pediatrico di Napoli. Il presidente della Fondazione SOS Sostenitori Ospedale Santobono ETS, Ugo de Luca.

LE OFFERTE RACCOLTE ANCHE ONLINE

Ma come si raccolgono le offerte al Gambrinus per il Santobono?  Non c’è un importo fisso, ma la somma è liberamente scelta da chi dona. Si può donare con l’inserimento dello scontrino all’interno della caffettiera; con pagamento on line attraverso lettura qr code affisso sulla caffettiera. Infine sulla pagina dedicata all’iniziativa sul sito della Fondazione www.sostenitorisantobono.it. A fine serata, dopo avere conteggiato le offerte, il Gambrinus comunica l’importo alla Fondazione che provvederà a inserirla nella pagina web dedicata e ad aggiornare il contatore relativo al progetto sostenuto. Come sottolineato da Michele Sergio, titolare dello storico caffé

 

 

 

Skip to content