Home Calcio Insigne, il capitano di nuovo sulla graticola dopo il pareggio con il...

Insigne, il capitano di nuovo sulla graticola dopo il pareggio con il Verona

Che Verona fosse fatale, lo si sapeva da tempo. Che lo fosse per la rivale Milan però, non certo per il Napoli che per il secondo anno consecutivo è costretto a fare i conti con i punti persi in casa con gli scaligeri.

Un anno fa, con Gattuso in panchina, l’1 1 interno oltre a costare la qualificazione in Champion’s diede vita a una lunga coda di polemiche che hanno finito per spaccare l’ambiente, che solo negli ultimi mesi ha cominciato a rinsaldarsi grazie al filotto di 8 vittorie della banda Spalletti.

Sono bastati due pareggi nelle ultime tre partite per riaccendere l’entusiasmo dei rematori avversi di professione, che subito hanno messo il dito in quella che sembra essere al momento l’unica crepa utile a far crollare quel muro di serenità eretto dal mister intorno alla squadra.

Capro espiatorio del pareggio di ieri sera torna quindi a essere il capitano, Lorenzo Insigne, la cui telenovela sul contratto in scadenza è tornata in auge, 24 ore prima della partita, dopo una dichiarazione non proprio sibillina del patron De laurentiis, che per la squadra dei polemisti ha influenzato non poco la prestazione del giocatore di ieri sera

Toccherà a Spalletti, ancora una volta, dimostrare adesso sul campo quanto il rinnovo del capitano incida o meno sulla serenità dello stesso Insigne e del gruppo.

La sosta in campionato, considerato che la prossima sfida vedrà il Napoli impegnato contro i campioni d’Italia dell’Inter, non poteva arrivare in un momento migliore.

Riello: “Due clan di camorra controllano tutta l’area metropolitana di Napoli”

Non è più valido lo schema di una camorra "polverizzata", rispetto ad una mafia organizzata militarmente. "Due soli clan, l' Alleanza di Secondigliano e...

Napoli, da lunedì 24 operativi tutti i centri anti violenza

Da lunedì 24 gennaio saranno operativi tutti i Centri Anti violenza presenti sul territorio cittadino: ne dà notizia l’assessorato alle pari opportunità guidato da...

La SSIP racconta digitalizzazione e biblioteche del futuro

“Le quattro dimensioni della Digitalizzazione e le Biblioteche del futuro" èl'appuntamento organizzato presso la sede della Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle...

Va al funerale della zia, latitante arrestato dai carabinieri a Portici

Lo scorso 29 marzo si rese protagonista di un rocambolesco inseguimento tra le strade di Ercolano dove, dopo aver rubato un furgone, alla vista...

Riello: “Due clan di camorra controllano tutta l’area metropolitana di Napoli”

Non è più valido lo schema di una camorra "polverizzata", rispetto ad una mafia organizzata militarmente. "Due soli clan, l' Alleanza di Secondigliano e...

Napoli, da lunedì 24 operativi tutti i centri anti violenza

Da lunedì 24 gennaio saranno operativi tutti i Centri Anti violenza presenti sul territorio cittadino: ne dà notizia l’assessorato alle pari opportunità guidato da...

La SSIP racconta digitalizzazione e biblioteche del futuro

“Le quattro dimensioni della Digitalizzazione e le Biblioteche del futuro" èl'appuntamento organizzato presso la sede della Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle...

Va al funerale della zia, latitante arrestato dai carabinieri a Portici

Lo scorso 29 marzo si rese protagonista di un rocambolesco inseguimento tra le strade di Ercolano dove, dopo aver rubato un furgone, alla vista...

Esplode ristorante a Fuorigrotta, l’ombra del racket e della guerra di camorra

Panico nella notte in via Caio Duilio a Fuorigrotta. Un ordigno esplosivo é stato fatto brillare da ignoti alle 4.20 del mattino nel dehors...
Skip to content