Home Attualità Matteo torna nella Napoli "derenzizzata", teatro assediato da disoccupati

Matteo torna nella Napoli “derenzizzata”, teatro assediato da disoccupati

E’ venuto a Napoli per pubblicizzare il suo ultimo libro, Matteo Renzi.

Non avrà mantenuto la promessa di dimettersi dalla politica dopo la sconfitta del referendum costituzionale di 3 anni fa, ma almeno i suoi lettori sono stati accontentati.

Per il gradimento degli elettori, quanto meno i napoletani, bisognerà attendere i risultati delle prossime amministrative, competizione che vede il suo partito, Italia Viva, sostenere il candidato della coalizione di centro sinistra più i cinque stelle, Gaetano Manfredi.

Renzi è ritornato quindi nella città definita “derenzizzata” dal sindaco de Magistris e l’accoglienza non è stata delle più calorose.

Ad attendere all’esterno del teatro augusteo l’ex presidente del consiglio, i disoccupati storici della sigla 7 novembre.

Con una finta maradoniana però, Matteo Renzi è riuscito ad evitare l’incontro con i senza lavoro entrando da un ingresso secondario e uscendo alla chetichella dallo stesso, una volta terminata la presentazione del libro.

L’ex leader del partito di centro sinistra, nato sulle ceneri del partito comunista, ha preferito evitare l’incontro sul tema lavoro richiesto dai manifestanti, passando la palla alla fedelissima Maria elena Boschi che, a sua volta, ha preferito che fosse il napoletano Gennaro Migliore a confrontarsi con loro.

Ddl Zan, riforma della Giustizia, reddito di cittadinanza e una stoccata, dal sapore di rivincita verso il sindaco di Napoli già proiettato in Calabria, prima di rientrare a Roma dopo essere riuscito a evitare l’incontro con i disoccupati che lo attendevano all’uscita.

Il Napoli è un Tir, travolta anche la Samp (4-0): è ancora primo

Otto gol in due partite di campionato, due vittorie di fila in altrettante trasferte e la sensazione che il Napoli abbia una dirompente attitudine...

Falsi incidenti stradali, 11enne traumatizzato per risarcimento

Si sono spinti, addirittura, a coinvolgere minorenni per rendere credibili i loro falsi incidenti stradali, finalizzati ad ottenere cospicui risarcimenti, come nel caso di...

A Napoli Est il nuovo polo pediatrico regionale, 480 posti e 25 specialità

Nascerà nella zona Est di Napoli, grazie a un investimento di 200milioni di euro, il nuovo polo pediatrico regionale, che metterà insieme eccellenze del...

Droga, 56 arresti nel Salernitano: ambulanza con i malati a bordo usata per spacciare

I Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misure cautelari personali, emessa dall’Ufficio G.I.P. del Tribunale di Salerno su...

Il Napoli è un Tir, travolta anche la Samp (4-0): è ancora primo

Otto gol in due partite di campionato, due vittorie di fila in altrettante trasferte e la sensazione che il Napoli abbia una dirompente attitudine...

Falsi incidenti stradali, 11enne traumatizzato per risarcimento

Si sono spinti, addirittura, a coinvolgere minorenni per rendere credibili i loro falsi incidenti stradali, finalizzati ad ottenere cospicui risarcimenti, come nel caso di...

A Napoli Est il nuovo polo pediatrico regionale, 480 posti e 25 specialità

Nascerà nella zona Est di Napoli, grazie a un investimento di 200milioni di euro, il nuovo polo pediatrico regionale, che metterà insieme eccellenze del...

Droga, 56 arresti nel Salernitano: ambulanza con i malati a bordo usata per spacciare

I Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misure cautelari personali, emessa dall’Ufficio G.I.P. del Tribunale di Salerno su...

Premio Napoli 2021, ecco i libri finalisti della 67ma edizione

Tra tutti i testi pervenuti alla Fondazione Premio Napoli per l’edizione 2021, i nove finalisti sono stati selezionati dalla Giuria Tecnica del Premio composta...
Skip to content