Home Cronaca Pirateria, studio legale Emme-Team: "Profitti su 4 conti a Napoli"

Pirateria, studio legale Emme-Team: “Profitti su 4 conti a Napoli”

Quattro dei conti correnti sui quali venivano versati gli illeciti profitti della pirateria multimediale italiana sono stati attivati su filiali di istituti bancari che si trovano a Napoli. A rendere nota l’informazione è Emme-Team, lo studio di consulenza italo-statunitense che si sta occupando, tra l’altro, di fare luce sulla morte di Tiziana Cantone, la giovane vittima di revenge-porn trovata morta in casa il 13 settembre 2016 a Mugnano (Napoli).

“Tutte queste prove certificate dalla Corte statunitense e dai gestori di servizi internet, – si legge nella nota di Emme-Team – sono già state messe a disposizione della Guardia di Finanza e consegnate alla Procura della Repubblica di Napoli”.

Il capoluogo partenopeo, con la possibilità di bloccare le violazioni on line e di ottenere il risarcimento del danno subito, grazie ai tabulati internet consegnati su ordine della Corte Federale, “può diventare il simbolo della lotta alla Pirateria”.

Le informazioni ottenute da Emme-Team sono frutto del procedimento federale civile statunitense intentato da Emme Team in rappresentanza di Lux Vide SPA, per la pirateria multimediale delle loro produzioni cine-televisive e successivamente grazie alle richieste di blocco della distribuzione illegale dei propri brani musicali da parte di artisti tra cui l’autore di testi Mogol, i cantautori Bobby Solo, Gianni Bella ed altri autori letterari è finalmente possibile, dopo due anni di intenso lavoro e grazie ai tabulati internet consegnati su ordine della Corte Federale, conoscere l’identità di chi da quasi vent’anni gestisce tutti i server utilizzati dalla pirateria italiana.

“Tablet in ospedale”, il gesto di solidarietà dello Studio legale Vizzino

“Tablet in ospedale” è lo slogan che riassume il progetto di donare a strutture ospedaliere ed RSA dispositivi informatici al servizio dei pazienti per...

L’Asl mette in zona rossa 27 comuni del casertano, ora la parola passa ai sindaci

L'Asl di Caserta ha invitato i sindaci di 27 comuni ad adottare misure di contenimento Covid da zona rossa attraverso apposite ordinanze e altri...

Covid in Campania, oggi sono 2.046 i positivi su 15.260 tamponi: curva sale al 13,4%

Questo il bollettino di oggi: Positivi del giorno: 2.046 (di cui 420 casi identificati da test antigenici rapidi) di cui Asintomatici: 1.515 Sintomatici: 111 * Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai soli positivi al...

Covid-19, la Campania regione con maggior numero di positivi

La Campania è la regione d’Italia con il maggior numero di attualmente positivi al Covid-19. Un primato sicuramente non invidiabile, se si abbina alla...

“Tablet in ospedale”, il gesto di solidarietà dello Studio legale Vizzino

“Tablet in ospedale” è lo slogan che riassume il progetto di donare a strutture ospedaliere ed RSA dispositivi informatici al servizio dei pazienti per...

L’Asl mette in zona rossa 27 comuni del casertano, ora la parola passa ai sindaci

L'Asl di Caserta ha invitato i sindaci di 27 comuni ad adottare misure di contenimento Covid da zona rossa attraverso apposite ordinanze e altri...

Covid in Campania, oggi sono 2.046 i positivi su 15.260 tamponi: curva sale al 13,4%

Questo il bollettino di oggi: Positivi del giorno: 2.046 (di cui 420 casi identificati da test antigenici rapidi) di cui Asintomatici: 1.515 Sintomatici: 111 * Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai soli positivi al...

Covid-19, la Campania regione con maggior numero di positivi

La Campania è la regione d’Italia con il maggior numero di attualmente positivi al Covid-19. Un primato sicuramente non invidiabile, se si abbina alla...

Città della Scienza, dall’incendio a oggi: una tavola rotonda per ricostruire il futuro

4 MARZO 2013, 4 MARZO 2021 8 anni di immobilismo, di proteste, di incertezze, di abbandono. Città della Scienza dalla notte dell'incendio prova a sopravvivere...
Skip to content