mercoledì, Luglio 24, 2024
HomeAttualitàSolidarietà alla Palestina, a Napoli occupato liceo G.B.Vico

Solidarietà alla Palestina, a Napoli occupato liceo G.B.Vico

Mentre il Senato Accademico dell’Università Orientale di Napoli intima agli studenti di liberare la sede della facoltà

Mentre il Senato Accademico dell’Università Orientale di Napoli intima agli studenti di liberare la sede della facoltà, in merito al conflitto in Medioriente ha fatto una scelta di campo anche il liceo Gianbattista Vico. La prima, al momento unica, scuola superiore a occupare in segno di solidarietà nei confronti della popolazione palestinese.

IL BANDIERONE DELLA PALESTINA SULLA FACCIATA DELLA SCUOLA

Il collettivo dello storico liceo classico di via Salvator Rosa ha occupato la scuola, srotolando sulla facciata dell’edificio un’enorme bandiera della Palestina. La stessa che, poche settimane fa, comparve sulla facciata di Castel sant’elmo alla prima reazione di Israele dopo gli attentati di Hamas contro i Kibbutz. Gli studenti chiedono lo stop ai bombardamenti su Gaza e denunciano le lacune dell’informazione nella narrazione del conflitto ed è per questo che, con le attività didattiche ferme, saranno organizzate iniziative e dibattiti per sottolineare il genocidio in atto contro i palestinesi.

DIBATTITI PUBBLICI NELLE AULE OCCUPATE

Portavoce degli studenti del Vico, la rappresentante d’Istituto, Marzia de Magistris

Skip to content