giovedì, Luglio 25, 2024
HomeCronacaTerapie oncologiche Federico II, un'app per dialogo pazienti-medici

Terapie oncologiche Federico II, un’app per dialogo pazienti-medici

I pazienti avranno accesso ad un canale di comunicazione continuo con i medici che seguono gli aspetti clinici e l’andamento del trattamento

Informare i pazienti, Formare i curanti, Coinvolgere i malati nel percorso di cura, Supportarli durante il periodo delle terapie: sono queste le parole chiave di un progetto pilota messo in campo dal Dipartimento di Malattie Onco-Ematologiche, Anatomia Patologica e Malattie Reumatiche dell’AOU Federico II a favore dei pazienti oncologici. Tra i presenti il direttore Sanitario Anna Borrelli.

SUPPORTO DIGITALE H12 DURANTE PERIODO DELLE TERAPIE

I pazienti avranno accesso ad un canale di comunicazione/app continuo con i medici che seguono gli aspetti clinici e l’andamento del trattamento. A tale scopo sarà creato un supporto digitale H12 che attivi in tempo reale un contatto diretto in caso di effetti collaterali durante il periodo delle terapie e altre problematiche cliniche.

PERCORSI ALIMENTARI, PER LA ONCO FERTILITA’ E PSICOLOGICI

Enrica Pietroluongo, dottoranda presso il dipartimento di medicina clinica e chirurgia, ha spiegato che ci saranno anche percorsi alimentari, per la onco fertilità e psicologici.

Il progetto mira ad informare il personale sanitario su innovazioni diagnostiche e terapeutiche, sulla base dei princìpi di Real World Evidence, Big Data ed intelligenza artificiale così il professor Roberto Bianco ordinario in oncologia medica.

Skip to content