lunedì, Agosto 8, 2022
Home Attualità Trasporto: Unico, Eav e Anm varano con Mastercard il biglietto "tap&go"

Trasporto: Unico, Eav e Anm varano con Mastercard il biglietto “tap&go”

I disservizi, quelli restano. Corse saltate, guasti, mancanza di treni e personale ferroviario accompagneranno ancora l’utenza del trasporto pubblico su ferro nella nostra regione.

In attesa di tempi migliori però, il trasporto campano prova a entrare nel 21° secolo con una rivoluzione digitale sul fronte dell’acquisto dei biglietti di viaggio.

Tap & go è il nuovo sistema di pagamento che consentirà all’utenza di acquistare, senza costi aggiuntivi, il titolo di viaggio con la carta bancomat o di credito contact less.

Il sistema, presentato questa mattina nella sede dell’Eav, è stato realizzato da Consorzio Unico Campania, in collaborazione con Mastercard e le aziende del trasporto Eav e Anm.

Altri particolari li hanno forniti il presidente di Unico Campania, Gaetano Ratto, intervenuto alla conferenza con il presidente di eav, Umberto de Gregorio, l’assessore al Trasporto del comune di Napoli, Edoardo Cosenza, il presidente della commissione regionale Trasporto, Luca Cascone e Luca Corti di Mastercard

Nella sua fase iniziale, tap & go sarà disponibile sulle linee Eav nelle stazioni della linea Napoli-Sorrento e Aversa – Piscinola, sulla linea 1 della Metropolitana, nelle funicolari di Chiaia e Centrale. Nei prossimi 18 mesi saranno coinvolte altre stazioni di Eav e gli autobus delle aziende consorziate.

Alla presentazione del nuovo sistema di pagamento, il presidente della Commissione regionale Trasporto, Luca Cascone, sollecitato dai giornalisti è entrato nel merito degli ultimi casi di disservizo denunciati dall’utenza della Circumvesuviana: “Se il voto medio attribuibile alla qualità del servizio pubblico in Campania in media è sotto il 6 è perché abbiamo ereditato un disastro”. Dichiarazioni che non sono passate inosservate, in particolare sui social. “Qualcuno spieghi a De Luca e ai suoi che governano da sei anni e mezzo” – questo un post del consigliere regionale della Campania, Severino Nappi (Lega)

Al Cardarelli il primo trapianto di fegato con “machine perfusion”

Al Cardarelli primo trapianto di fegato con l’utilizzo della “machine perfusion”. Si chiama “machine perfusion” ed è una tecnologia oggi disponibile al Cardarelli di Napoli,...

Mostra d’Oltremare: “Nessuna ipotesi di chiusura del parco”

Mostra d'Oltremare: "Nessuna ipotesi di chiusura del parco". I vertici di Mostra d'Oltremare SpA e il socio Comune di Napoli in merito al comunicato stampa...

Scoperto canale Telegram che vendeva carte d’identità false e sim

Scoperto canale Telegram che vendeva carte d'identità false e sim. In azione i Carabinieri di Sant'Anastasia, denunciati 4 giovani pirati informatici. Una segnalazione “riferiva” di...

Armadi e bauli, a Pompei spunta la casa della middle class

In una stanza un armadio rimasto chiuso per duemila anni con tutto il suo corredo di stoviglie all'interno, piattini di vetro, ciotole di ceramica,...

Al Cardarelli il primo trapianto di fegato con “machine perfusion”

Al Cardarelli primo trapianto di fegato con l’utilizzo della “machine perfusion”. Si chiama “machine perfusion” ed è una tecnologia oggi disponibile al Cardarelli di Napoli,...

Mostra d’Oltremare: “Nessuna ipotesi di chiusura del parco”

Mostra d'Oltremare: "Nessuna ipotesi di chiusura del parco". I vertici di Mostra d'Oltremare SpA e il socio Comune di Napoli in merito al comunicato stampa...

Scoperto canale Telegram che vendeva carte d’identità false e sim

Scoperto canale Telegram che vendeva carte d'identità false e sim. In azione i Carabinieri di Sant'Anastasia, denunciati 4 giovani pirati informatici. Una segnalazione “riferiva” di...

Armadi e bauli, a Pompei spunta la casa della middle class

In una stanza un armadio rimasto chiuso per duemila anni con tutto il suo corredo di stoviglie all'interno, piattini di vetro, ciotole di ceramica,...

Mostra d’Oltremare, De Negri: “Non sarà parco pubblico”

"Ho avuto la bella notizia della cancellazione immediata di ogni velleità della precedente amministrazione comunale di fare del polo fieristico Mostra d'Oltremare di Napoli...
Skip to content