domenica, Febbraio 5, 2023
HomeAttualitàUcraina, attacco missilistico russo a Kiev e Kharkiv

Ucraina, attacco missilistico russo a Kiev e Kharkiv

L'amministrazione militare della città di Kiev afferma che "circa 15 droni nemici sono stati abbattuti nello spazio aereo" sopra Kiev.

Ucraina, attacco missilistico russo a Kiev e Kharkiv

“Restate nei rifugi”. Anche nella capitale Kiev torna l’allarme antiaereo. Una notte intensa, quella appena trascorsa in Ucraina.

All’indomani delle decisioni americane sulle forniture di materiale bellico all’Ucraina, il Cremlino sta sferrano, in queste ore, un ennesimo e forte attacco.

IN AZIONE LA CONTRAEREA UCRAINA CONTRO I DRONI RUSSI

Le forza di difesa ucraine segnalano missili in direzione della regione di Kiev. In azione la contraerea che sta contrastando gli attacchi anche con i droni russi su obiettivi nei dintorni della capitale.

L’amministrazione militare della città di Kiev afferma che “circa 15 droni nemici sono stati abbattuti nello spazio aereo” sopra Kiev durante la notte.

Secondo l’esercito ucraino le forze russe hanno lanciato un attacco notturno con droni contro l’Ucraina senza successo nelle primissime ore di stamattina, colpendo principalmente le regioni centrali e la capitale.

L’ATTACCO DOPO IL VIA LIBERA DI GERMANIA E PAESI UE ALLA FORNITURA DI LEOPARD 2

Intanto è arrivato il via libera ufficiale del cancelliere tedesco Olaf Scholz all’invio di 14 Leopard 2 all’Ucraina e anche degli altri Paesi alla fornitura dei carri armati di fabbricazione tedesca – in primis la Polonia – e la promessa di addestrare gli ucraini al loro uso in Germania.

Poche ore dopo, Washington ha annunciato la fornitura di 31 carri armati Abrams, completando il tandem euro-americano delle armi pesanti in favore dell’Ucraina.

L’ANNUNCIO DEL PRESIDENTE BIDEN

Così il presidente americano Joe Biden:” “Sono i tank più potenti al mondo”, nel corso di una lunga conversazione con Scholz, il presidente francese Macron, il premier britannico Sunak e la premier Giorgia Meloni che il leader americano ha ringraziato per l’invio dell’artiglieria a Kiev.

Skip to content