sabato, Luglio 20, 2024
HomeAttualità"Upside", gaming e ricerca alla Mostra d'Oltremare

“Upside”, gaming e ricerca alla Mostra d’Oltremare

Console, pc e tablet, e ancora postazioni VR e simulatori: per due giorni gli occhi del mondo dei videogiochi puntati su Napoli

“Upside”, gaming e ricerca alla Mostra d’Oltremare

Console, pc e tablet, e ancora postazioni VR e simulatori: per due giorni gli occhi del mondo dei videogiochi e della ricerca sono stati puntati su Napoli, grazie a “Upside” la prima competizione gaming orientata verso le tecnologie emergenti. Alla Mostra d’Oltremare la sfida tra squadre, dove abilità, strategia e innovazione si sono fusi per offrire un’esperienza videoludica all’avanguardia.

Non sono mancati poi convegni che hanno permesso di approfondire i trend delle nuove tecnologie, favorendo il dialogo tra esperti del settore e istituzioni. Particolare spazio è stato riservato al focus su: 5g, IA e cybersecurity.

Il progetto è realizzato nell’ambito dell’avviso pubblico per la selezione di proposte progettuali da parte del Ministero delle Imprese e del Made in Italy (Mimit), con un partenariato costituito dall’Università Luigi Vanvitelli, rappresentata dal professor Massimiliano Rac, coordinatore del progetto, dalla Mkers Spa, dal Politecnico di Bari, da WindTre Business e dal Centro di Competenza Meditech, con il suo direttore generale Angelo Giuliana.

Ulteriori dettagli li ha forniti il presidente di Mkers, Tomas de Gasperi.

(Interviste nel video allegato)

Skip to content