giovedì, Luglio 25, 2024
HomeAttualitàVergogna Parco Mascagna a Napoli, chiuso da 270 giorni

Vergogna Parco Mascagna a Napoli, chiuso da 270 giorni

Il motivo del blocco del cantiere è una variante ai lavori, richiesta dalla municipalità per la realizzazione di un’area riservata ai cani,

Lunedì 20 novembre 2023 erano cominciati i lavori di recupero, annunciati in pompa magna dall’amministrazione comunale che voleva rispondere alle numerose lamentele dei residenti del Vomero che protestavano per il degrado in cui versava. Tre mesi dopo, il parco Mascagna era chiuso di nuovo. Questa volta, nel silenzio di palazzo San Giacomo. Al comune sono già arrivate richieste di intervento del comitato No Box. Portavoce Franco di Mauro (interviste in video allegato)

IL NODO AREA CANI

Il motivo del blocco del cantiere è una variante ai lavori, richiesta dalla municipalità per la realizzazione di un’area riservata ai cani, che ha bloccato di fatto l’avanzamento del recupero dei giardinetti.

IL FAI DA TE DEI CITTADINI PER SALVARE GLI ALBERI

Il paradosso napoletano, è che nei tre mesi in cui gli operai stavano lavorando erano stati impiantati i nuovi alberi. Che ora, senza le giuste cure, stanno morendo lentamente e qualche cittadino sta provando a innaffiarli in maniera autonoma

Skip to content