“Il sistema agroalimentare meridionale è una potenzialità ancora parzialmente inespressa per lo sviluppo dell’economia meridionale.

Gli elementi di vitalità si scontrano ancora con vincoli che ne depotenziano la possibilità di attivare virtuosi processi di crescita della produzione e dell’occupazione”.

Lo ha affermato questa mattina Luca Bianchi, direttore dello Svimez, intervenendo a Napoli al convegno “L’agricoltura è sistema rurale” promosso dalla Cia.

“L’agricoltura – ha sottolineato – è l’unica attività economica, in un approccio moderno alla pianificazione, capace di realizzare obiettivi privati quali il profitto di impresa e, nello stesso tempo, obiettivi pubblici quali la difesa territoriale”.