Non è in pericolo di vita, ma è ancora ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Cardarelli di Napoli Roton Kalak, l’ambulante bengalese gravemente ferito dalle sassate di un gruppo di ragazzini, la notte tra domenica e lunedi.

L’uomo, 39 anni, aveva smantellato verso la mezzanotte la sua bancarella per far ritorno a casa e sulla strada, tra il lungomare e i quartieri spagnoli, è stato aggredito in compagnia di un connazionale da un branco di giovanissimi, sulle cui tracce ora ci sono le forze dell’ordine.

Gli hanno sottratto merce e soldi e quando la vittima ha provato a farseli restituire è cominciato il violento pestaggio, poi il lancio di pietre. Scene che, come confermano altri connazionali, si ripetono con frequenza ai danni degli ambulanti stranieri