giovedì, Novembre 30, 2023
HomeCronacaBlitz campo rom Giugliano, sequestrati rame e auto rubate

Blitz campo rom Giugliano, sequestrati rame e auto rubate

Denunciato il proprietario di un furgone all'interno del quale è stato ritrovato rame finissimo rivenduto a 10 euro al chilo.

Blitz campo rom Giugliano, sequestrati rame e auto rubate

Auto rubate smontate e pronte per alimentare il mercato illegale dei pezzi di ricambio. Centinaia di metri di rame sequestrato nel corso del blitz dei carabinieri della compagnia di Giugliano all’interno del campo nomadi di via Carrafiello. Coinvolto anche l’esercito, la polizia metropolitana e i servizi sociali.

53 AUTO SEQUESTRATE PRONTE PER ALIMENTARE MERCATO PEZZI DI RICAMBIO

Lo scenario apparso alle forze dell’ordine è davvero raccapricciante: topi, bambini che girano incustoditi tra baracche fatiscenti. E ancora: condutture indriche manomesse, roghi e carcasse di auto abbandonate dove giocano i più piccoli sottratti alla scuola dell’obbligo.

RITROVATO RAME RUBATO ALL’INTERNO DI UN FURGONE

Denunciato il proprietario di un furgone all’interno del quale è stato ritrovato rame finissimo, attualmente rivenduto al mercato nero fino a 10 euro al chilo.

Sono 53 le auto ritrovate nel campo e già prive di volante, pezzi di motore e di accessori interni. Il personale Enel coinvolto nell’operazione presso il campo rom ha evidenziato una serie di allacciamenti abusivi. I carabinieri insieme ai servizi sociali sono impegnati a verificare le posizioni dei genitori dei piccoli ospiti del campo che non frequentano gli istituti scolastici della zona.

 

 

 

Skip to content