Nel giorno dei funerali di Maria Paola Gaglione, la 18enne morta dopo essere stata speronata dal fratello, appare fuori dalla chiesa del parco Verde di Caivano un manifesto inviato da Ciro, il suo compagno che quasi sicuramente non potrà essere presente al rito funebre.

Ci sono quattro foto dei due giovani insieme, un cuore con i loro nomi e un lungo messaggio d’addio. ‘Correvamo solo verso la nostra libertà, o almeno credevamo di farlo, verso la nostra piccola grande felicità. Ovunque sarai, il mio cuore sarà lì con te. Ti amerò oltre le nuvole. Ciro’.

Inoltre Ciro è riuscito a vedere per l’ultima volta Maria Paola Gaglione, rendendo omaggio alla salma della giovane, prima che il feretro giungesse a Caivano.

Ciro ha ottenuto il permesso della Procura ed è stato scortato dalla Polizia.