Casalnuovo, 19enne ucciso a coltellate durante il coprifuoco

1
471

Un giovane di 19 anni, Simone Frascogna è stato ucciso a coltellate stanotte, durante il coprifuoco, a Casalnuovo in provincia di Napoli. L’amico 18enne che era con lui è stato ferito. E’ ancora ignoto il movente. I carabinieri della locale tenenza stanno ricostruendo la dinamica di quanto accaduto. Probabilmente sia i due giovani aggrediti che gli aggressori, tre secondo le immagini delle telecamere di videosorveglianza, erano in auto prima dell’accoltellamento. Gli assassini avrebbero inseguito con la propria auto la vettura su cui si trovavano Simone e l’ amico , li avrebbero bloccati sul corso principale di Casalnuovo e poi aggrediti con armi da taglio. Simone Frascogna, che frequentava un istituto tecnico del paese viene descritto come un ragazzo sportivo che praticava arti marziali. L’ amico è stato medicato al “Cardarelli” e dimesso con una prognosi di 15 giorni. Gli investigatori, che lo hanno già ascoltato, contano sulla sua testimonianza per individuare gli aggressori.

Sul luogo dell’omicidio, lungo il Corso Umberto I, sono stati posti fiori ed è comparso un cartello con una scitta a pennarello: “Non si può perdere la vita così !!!”

IL SINDACO
Il primo cittadino di Casalnuovo, Massimo Pelliccia, ha commentato l’omicidio di questa notte: “Li prenderemo. Sono sicuro che li prenderemo. Le forze dell’ordine sono già sulle tracce degli assassini di Simone e le telecamere del Comune hanno ripreso gli assalitori e la loro auto”.

1 commento