“C’eravamo tanto ignorati”… sempre tesi i rapporti tra sindaco e premier. De luca prova a mediare

0
907

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi entra per ultimo nel palchetto reale del teatro San Carlo, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris è già seduto di fianco alla moglie Maria Teresa Dolce. Scortato dal commissario straordinario per Bagnoli, Salvo Nastasi, Il premier saluta i ministri Alfano e Franceschini, ma non Luigi de Magistris che non si scompone piu di tanto. E’ questo l’ultimo capitolo di una querelle, nata per il commissariamento dei lavori di rilancio di Bagnoli, che oramai dura da tempo: solo un breve sguardo tra i due, un impercettibile scambio di battute, preceduto poche ore prima dell’inizio del concerto del tenore Kaufmann dal rifiuto del sindaco di incontrare in privato Renzi con Nastasi a margine dell’evento del san Carlo

Sulle tensioni tra palazzo Chigi e palazzo san giacomo è intervenuto questa mattina il presidente della Regione Campania, Vincenzo De luca, intenzionato a mediare tra i due nell’interesse della città di Napoli