Vogliono risposte, capire quale sarà il loro futuro gli oltre 100 (su 491)navigator che stamane si sono radunati davanti la sede della regione Campania.

Cartelli tra le mani uomini e donne chiedono con forza al governatore De Luca di terminare questo braccio di ferro col Governo.

Senza la firma per la stipula della convenzione con l’Anpal, Agenzia nazionale per il lavoro, non potranno iniziare il loro lavoro.

In tutto, in Campania, sono 471 le persone dichiarate idonee come navigator. Ai nostri microfoni le loro perplessità