Si può tornare a fare sport dopo il lockdown, ma attenzione alle mascherine.
Ci sono molti rischi per la salute dietro l’angolo soprattutto per gli amatori.

L’immobilità degli ultimi 40 giorni, per alcune persone anche di mesi, e il consumo eccessivo di grassi animali, alcolici e carboidrati complessi può generare infortuni fin dal primo allenamento. Strappi, allungamenti, affaticamenti muscolari difficoltà respiratorie.
Per chi vorrà riprendere un’attività fisica il consiglio è farlo in maniera graduale, leggera senza forzare e senza anticipare i tempi. E’ consigliabile un’attività aerobica, a bassa intensità e non di lunga durata.

L’attività e gli sport aerobici consigliati sono ad esempio: la camminata a passo lento, la cyclette e il tapis roulant.

Guai a praticare la corsa e sforzi eccessivi con la mascherina che copre naso e bocca, in quanto si respira una quantità maggiore di anidride carbonica, rischiando di andare in alcalosi e quindi rischiando lo svenimento.

Ecco che i personal trainer vengono in nostro aiuto consigliandoci come risvegliare il nostro corpo.