Home News Da oggi a Sorrento il primo convegno di astro-informatica

Da oggi a Sorrento il primo convegno di astro-informatica

Domani alle 11 conferenza pubblica del professor Massimo Capaccioli

SORRENTO – Sorrento ospita, da oggi al 26 ottobre, l’evento “Astro-Informatica”, organizzato dall’Università Federico II su richiesta dell’Unione Astronomica Internazionale, in collaborazione con l’amministrazione comunale e la Confcommercio Ascom di Sorrento.
Domani alle 11 nella sala consiliare sorrentina, si terrà la conferenza pubblica sui nuovi strumenti dell’astrofisica affidata a Massimo Capaccioli, professore emerito di astronomia dell’Università Federico II di Napoli e professore onorario presso le Università di Mosca e di Dubna.
“L’avvento dei nuovi telescopi a grande campo e dei rivelatori digitali ha rivoluzionato il nostro settore – dice il professore Giuseppe Longo del Dipartimento di Fisica Ettore Pancini – Oggi, una sola notte di osservazione può produrre informazioni di grande accuratezza e qualità per decine o centinaia di migliaia di oggetti; terabyte di dati che, notte dopo notte, devono essere indicizzati, archiviati, analizzati e interpretati. È evidente che un siffatto flusso di dati non può essere trattato con tecniche o strumenti tradizionali e che è necessario far ricorso a tecniche automatici che delegano ai computer la maggior parte del lavoro che in passato era svolto dagli astronomi”.
La manifestazione avrà per tema l’astro-informatica, nuova disciplina che da circa un decennio si pone al confine tra astrofisica, cosmologia, matematica, scienze statistiche e computer science e che ha per obiettivo lo sfruttamento scientifico dell’enorme mole di dati prodotti dagli strumenti di ultima generazione.
A Sorrento si riuniranno i fondatori della nuova disciplina per fare il punto sullo stato attuale delle cose e per pianificare alcuni degli sviluppi futuri. Tra i pionieri di questo settore c’è anche un gruppo di ricercatori del Dipartimento di Fisica Ettore Pancini e dell’Osservatorio Astronomico di Capodimonte dell’INAF che sin dal 2001 hanno iniziato a occuparsi di big data astronomici.

Scavi di Ercolano: nuove imprese con Invitalia nel parco archeologico

In che modo il Parco Archeologico di Ercolano, appartenente al sito UNESCO con Pompei e Oplontis, può concretamente contribuire al miglioramento della qualità della vita...

Ordigno esplode in negozio Napoli, la reazione di residenti e commercianti

Avevano aperto da poco i titolari del negozio di caldaie devastato dall'esplosione di un ordigno posizionato da ignoti, la scorsa notte, davanti all'ingresso del...

Lollo Caffè per il pianeta, via ai canali social per progetto Treedom

Lollo Caffè aderisce all’iniziativa Treedom, l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online. L’iniziativa “Lollo Caffè x il pianeta” sarà...

Lite per posto auto, ucciso per difendere la figlia nel Napoletano

E' intervenuto per difendere la figlia e per questo avrebbe pagato con la vita Maurizio Cerrato, l'uomo di 61 anni ucciso ieri sera a...

Scavi di Ercolano: nuove imprese con Invitalia nel parco archeologico

In che modo il Parco Archeologico di Ercolano, appartenente al sito UNESCO con Pompei e Oplontis, può concretamente contribuire al miglioramento della qualità della vita...

Ordigno esplode in negozio Napoli, la reazione di residenti e commercianti

Avevano aperto da poco i titolari del negozio di caldaie devastato dall'esplosione di un ordigno posizionato da ignoti, la scorsa notte, davanti all'ingresso del...

Lollo Caffè per il pianeta, via ai canali social per progetto Treedom

Lollo Caffè aderisce all’iniziativa Treedom, l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online. L’iniziativa “Lollo Caffè x il pianeta” sarà...

Lite per posto auto, ucciso per difendere la figlia nel Napoletano

E' intervenuto per difendere la figlia e per questo avrebbe pagato con la vita Maurizio Cerrato, l'uomo di 61 anni ucciso ieri sera a...

Concorsone Regione Campania, tirocinanti in piazza contro la terza prova

Chiedono la semplificazione del cosiddetto concorsone della Regione Campania e l'assunzione immediata con la firma del contratto entro giugno 2021 senza passare dalla terza...
Skip to content