mercoledì, Luglio 17, 2024
HomeAttualitàIncidente in azienda smaltimento nel Napoletano, grave operaio

Incidente in azienda smaltimento nel Napoletano, grave operaio

Un operaio di 57 anni, regolarmente assunto, secondo la ricostruzione fornita dai Carabinieri, è stato accidentalmente investito da un pallet

E’ancora in pericolo di vita l’operaio di 57 anni vittima dell’ennesimo incidente sul luogo di lavoro avvenuto in Campania. Il lavoratore da ieri è ricoverato in prognosi riservata in un letto dell’ospedale del mare di Napoli. Secondo la prima ricostruzione effettuata dai carabinieri, nell’azienda di smaltimento e recupero di materiale elettrico in cui lavorava, nella zona industriale di via Palazziello nel comune di Volla, nel Napoletano, l’operaio è stato accidentalmente investito da un pallet carico di materiale all’interno dei locali. Era intervenuto per agevolare le operazioni di scarico da un camion, ora sotto sequestro, quando la pedana si è ribaltata  e l’uomo è caduto sbattendo la testa. Regolarmente assunto, l’operaio è stato accompagnato in ospedale dal suo datore di lavoro che capita la gravità dell’incidente lo ha subito soccorso e portato a bordo della sua auto verso il nosocomio, che si trova nella periferia orientale di Napoli. Non l’unico incidente sul lavoro avvenuto nelle ultime 24 ore sul territorio. Ha battuto la testa a seguito della caduta anche l’operaio che ieri pomeriggio stava lavorando a quattro metri d’altezza a Palazzo Reale. Per lui il ricovero in ospedale con trauma cranico e una leggera emorragia con prognosi ancora riservata ma al contrario dell’operaio di Volla, non rischia la vita.

Skip to content