giovedì, Luglio 18, 2024
HometopKayak travolto a Posillipo, un avvocato indagato per l’omicidio di Cristina Frazzica

Kayak travolto a Posillipo, un avvocato indagato per l’omicidio di Cristina Frazzica

E’ un noto avvocato penalista napoletano, Guido Furgiuele, rampollo di un famoso principe del foro partenopeo, l’unico indagato al momento nell’inchiesta per la morte di Cristina Frazzica, la 31enne della provincia di Pavia travolta nelle acque del golfo di Napoli da un’imbarcazione. Uno yacht di circa 18 metri di colore blu individuato ieri dalla Guardia Costiera e trainato nei cantieri del mediterraneo, nel porto, dove questa mattina è prevista la verifica dei sub sulla chiglia disposta dalla procura che sta coordinando le indagini. il penalista, gia interrogato, è indagato per omicidio colposo e omissione di soccorso. Il paradosso è che circa mezz’ora dopo aver travolto il kajak con a bordo la giovane donna, l’imbarcazione è tornata indietro per soccorrere la vittima e il superstite, che si trovava con lei, l’avvocato Vincenzo Leone. L’ipotesi è che, dopo aver causato l’incidente mortale, si sia allontanato – da chiarire se consapevole o meno di quanto accaduto – e solo in seguito sia tornato indietro. Non si esclude che il natante prima di investire il Kayak nello specchio d’acqua di villa rosebary a Posillipo solcasse il mare a velocità sostenuta e che la prua sollevata abbia ridotto la visibilità del guidatore.

Skip to content