L’Edenlandia sotto la lente d’ingrandimento della commissione ambientale del Comune di Napoli. Questa mattina difatti il parco di divertimenti è stato scenario di un’ispezione prevista allo scopo di verificare lo stato di avanzamento della ristrutturazione e riqualificazione che dovrebbero portare alla prima inaugurazione nel prossimo aprile. Un’occasione per mostrare la congruenza dei lavori rispetto alla pianificazione concordata con le autorità del territorio e per raccontare i nuovi progetti in corso d’opera. Innovazioni tecnologiche saranno infatti presenti nella New Edenlandia, per restare al passo coi tempi creando maggiore interattività fra visitatori ed attrazioni, come un sistema di riconoscimento facciale per il ritiro delle fotografie d’uscita dalle giostre, mantenendo però sempre parte della storia e della tradizione del parco divertimenti originario. L’amministrazione ha confermato l’apertura tra il 20 ed il 30 aprile, nonostante i consueti intoppi burocratici, e che prevederà come primo passo l’inaugurazione dell’area “kids”, ed ha assicurato anche  la riassunzione dei 54 dipendenti della vecchia gestione. Ne parla ai nostri microfoni l’Amministratore di New Edenlandia Ciro Cangiano.