Lettieri: “Il ruolo dei commercialisti è fondamentale per il rilancio della città”

0
781

NAPOLI – “Il ruolo dei commercialisti per il futuro di Napoli è fondamentale per quanto riguarda bilanci, revisione dei conti e progettualità. Si tratta di una categoria professionale da tenere vicina all’amministrazione comunale per concepire una città moderna, accogliente ed europea. Ci sono tante cose da fare, occorre inserire quel meccanismo di sviluppo che parta dal basso: penso a Bagnoli e Napoli Est. E poi portare avanti il piano casa, che ho presentato ai commercialisti napoletani affinché lo conoscano nei dettagli e possano essere parte integrante e determinante per lo sviluppo della nostra città”. Lo ha detto Gianni Lettieri, candidato a sindaco di Napoli, incontrando presso l’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli i rappresentanti del mondo delle professioni economico-giuridiche.
“De Magistris – ha proseguito Lettieri – ha avuto un fiume di soldi mai visto prima dalla legge Salva Napoli, . Eppure oggi il Comune di Napoli è in dissesto e rischia il commissariamento. C’è bisogno di una interlocuzione seria col governo per spostare l’indebitamento, rischiamo crescita zero nei prossimi dieci anni”.
“Il commercialista oggi riveste anche un ruolo sociale molto forte- ha sottolineato Vincenzo Moretta, presidente dell’Odcec di Napoli -, ha affermato, essendo entrato nelle istituzioni, nelle famiglie e nelle scuole. Credo che la politica non possa fare a meno di tenere in considerazione una figura professionale così importante e consapevole di quelle che sono le potenzialità della città di Napoli”.