Stop ai cornicioni-killer. L’Ordine degli ingegneri di Napoli istituisce una Commissione Speciale denominata “Sicurezza e Consolidamento delle facciate degli edifici”, coordinata dal professor Marco Di Ludovico dell’Università Federico II, proprio per supportare i tecnici e la comunità nella valutazione del rischio connesso alle facciate dei palazzi.

Dopo l’incidente costato la vita nel 2014 al quattordicenne Salvatore Giordano, colpito da calcinacci caduti dalla Galleria Umberto di Napoli, nel giugno scorso, a via Duomo, c’è stata un’altra vittima per il crollo di un cornicione: il commerciante Rosario Padolino.

Sono lutti che non possono e non devono essere considerati una fatalità. Se non si interviene avverte il Presidente dell’Ordine degli ingegneri di Napoli, Edoardo Cosenza ci saranno nuovi incidenti C’è bisogno di ripristinare il progetto Sirena.