Home Cronaca Microcriminalità, in aumento reati predatori e a sfondo sessuale tra Napoli e...

Microcriminalità, in aumento reati predatori e a sfondo sessuale tra Napoli e provincia

Risse, rapine, sparatorie, atti di violenza e abusi sessuali.

Reati in crescita a Napoli e in provincia.

Il coprifuoco prima la zona gialla poi hanno acuito il disagio sociale e la recrudescenza criminale che spesso sfocia in reati predatori o a sfondo sessuale.

Ieri l’arresto da parte dei carabinieri di un rapinatore di ragazzine ai Colli Aminei è solo la punta di un iceberg di una situazione che giorno dopo giorno fa crescere l’attenzione da parte delle forze dell’ordine.

Sono soprattutto i gesti di violenza tra giovanissimi a preoccupare. A Portici una 18enne 48 ore fa è stata vittima di molestie a sfondo sessuale.

A dare l’allarme è stata la mamma della ragazza. Era a telefono con lei quando l’ha sentita urlare, poi la comunicazione si è interrotta. La donna si è così rivolta al Commissariato locale per denunciare che la figlia poteva essere in pericolo e grazie alle sue descrizioni la ragazza è stata rintracciata.

A molestarla un uomo di 24enne, che è stato arrestato e poi condotto al carcere di Poggioreale.

Sempre a Napoli pochi giorni fa una video denuncia pubblicato da una ragazza di 19 anni avvicinata da un uomo che ha compiuto atti osceni nella metro collinare presso la fermata Salvator Rosa.

Campagna vaccinale, apre hub in zona Asi Caivano

È a regime l'hub della campagna vaccinale per le attività produttive riservato ai dipendenti delle aziende insediate negli agglomerati Asi della provincia di Napoli. Il...

Giudice di Pace di Napoli ancora in “lockdown”, protesta degli avvocati

Gli stadi riaperti ai tifosi per l'Europeo di calcio, ristoranti e altre attività verso il ritorno alla normalità. Solo gli uffici del Giudice di Pace...

Un campo di basket per Silvia Ruotolo

Come ogni anno la città di Napoli, il comune, le forze dell'ordine e il mondo dell'associazionismo ricordano Silvia Ruotolo, la donna vittima innocente di...

Tiziana Cantone, disposta autopsia: novanta giorni per stabilire le cause del decesso

E' stata eseguita dal professor Maurizio Municinò, l'autopsia sui resti mortali di Tiziana Cantone, la ragazza morta il 13 settembre del 2016, dopo la...

Campagna vaccinale, apre hub in zona Asi Caivano

È a regime l'hub della campagna vaccinale per le attività produttive riservato ai dipendenti delle aziende insediate negli agglomerati Asi della provincia di Napoli. Il...

Giudice di Pace di Napoli ancora in “lockdown”, protesta degli avvocati

Gli stadi riaperti ai tifosi per l'Europeo di calcio, ristoranti e altre attività verso il ritorno alla normalità. Solo gli uffici del Giudice di Pace...

Un campo di basket per Silvia Ruotolo

Come ogni anno la città di Napoli, il comune, le forze dell'ordine e il mondo dell'associazionismo ricordano Silvia Ruotolo, la donna vittima innocente di...

Tiziana Cantone, disposta autopsia: novanta giorni per stabilire le cause del decesso

E' stata eseguita dal professor Maurizio Municinò, l'autopsia sui resti mortali di Tiziana Cantone, la ragazza morta il 13 settembre del 2016, dopo la...

Palazzo Reale di Napoli, tra i più social d’Italia. Le visite guidate dei prossimi giorni

Il Palazzo Reale di Napoli è tra i più “social” d'Italia e tra i primi 4 in Europa. È questo il risultato parziale della...
Skip to content