Napoli Calcio femminile: le prime parole di Pistolesi

0
13
Napoli Calcio femminile: le prime parole di Pistolesi
Napoli Calcio femminile: le prime parole di Pistolesi.
Alessandro Pistolesi dopo i tanti anni trascorsi ad Empoli è approdato oggi a Napoli per dirigere il suo primo allenamento.
LE DICHIARAZIONI DI ALESSANDRO PISTOLESI:
 “E’ un’avventura incredibile la mia storia con il calcio femminile. Un percorso cominciato per caso. Quella in Toscana è stata una lunghissima e bellissima parentesi di vita, iniziata addirittura nel lontano 1984. Gli anni ad Empoli sono stati davvero esaltanti. Un’esperienza che mi ha lasciato tantissimo. Sono e resto un romantico del calcio, ragion per cui penso che ci sia un filo sottile ad unire il mio recente passato a questo nuovo capitolo della mia carriera. Allenare in questa città rappresenta una forte emozione, ancor di più in un momento del genere. Se me lo avessero detto qualche giorno fa che sarei venuto ad allenare a Napoli non ci avrei creduto. L’avrei considerato irrealizzabile perchè è davvero un sogno. Poter vivere qui le emozioni legate al calcio è davvero il massimo. Proveremo a fare del nostro meglio per onorare questi colori e rendere orgogliosi i tifosi che si stanno appassionando alle gesta di queste ragazze. Ho visto che c’è qualità ma soprattutto che c’è voglia di ribaltare la situazione attuale. Ho visto molto entusiasmo. La fiamma è accesa e adesso tocca a noi alimentarla anche attraverso il sorriso che non bisogna mai perdere. Questa squadra ha un potenziale incredibile che deve venir fuori. Un amico mi ha detto che Sarri vinse la panchina d’argento ad Empoli prima di approdare a Napoli, lo stesso riconoscimento l’ho avuto io pochi mesi fa. Non aggiungo altro. Speriamo solo sia di buon auspicio…”.
Un gruppo che, nonostante la classifica, ha impressionato in positivo il tecnico Pistolesi nel suo primo giorno di lavoro. La strada è ancora in salita, ma i presupposti sembrano essere quelli giusti per ribaltare la situazione fino ad ora critica.