Home Attualità Omicidio di Genny Cesarano, inflitti 4 ergastoli: 16 anni al boss pentito...

Omicidio di Genny Cesarano, inflitti 4 ergastoli: 16 anni al boss pentito Carlo Lo Russo

Quattro ergastoli per l’omicidio di Genny Cesarano, vittima innocente di uno di quei troppo frequenti raid a colpi di pistola che chiamano ”stese” e sono organizzati allo scopo di seminare terrore tra le fila dei clan rivali. La stesa che costò la vita al ragazzo, che stava chiacchierando con i suoi amici del Rione Sanità, avvenne la notte tra il 5 e il 6 settembre 2015. Oggi la sentenza, emessa dal gup del Tribunale di Napoli Alberto Vecchione al termine del processo con rito abbreviato, che ha inflitto il massimo della pena a Luigi Curatelli, Antonio Buono, Ciro Perfetto e Mariano Torre mentre 16 anni è la condanna per Carlo Lo Russo che ha collaborato con gli inquirenti. Ai familiari della vittima, che si sono costituiti parte civile assistiti dall’avvocato Marco Campora, è stata riconosciuta una provvisionale di 300 mila euro. Il gup ha accolto tutte le richieste avanzate dal pm della Dda Enrica Parascandolo che ha coordinato l’inchiesta insieme con il pm Henry John Woodcock.

Prima domenica di Avvento in Cattedrale celebrata dal Cardinale

Prima domenica di Avvento celebrata nella chiesa Cattedrale dall’Arcivescovo di Napoli, il Cardinale Crescenzio Sepe. Una celebrazione eucaristica dedicata ai disabili, nel corso della...

Covid-19, numeri in calo e boom di guariti: la curva in Campania scende

Rallenta decisamente la sua corsa la pandemia da Covid-19 in Campania. A distanza di una settimana si registra un crollo della percentuale tra tamponi...

Parte dalla Campania il tour virtuale sui territori organizzato da Ugl

E' partito dalla Campania il primo Italia Virtual Tour, una sorta di rapporto in teleconferenza dello stato di salute dei territori, con paritcolare riferimento...

Covid-19, la Campania resta zona rossa fino al 3 dicembre

La Campania resta in zona rossa. Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, firmerà una nuova ordinanza con cui si rinnovano le misure restrittive vigenti;...

Prima domenica di Avvento in Cattedrale celebrata dal Cardinale

Prima domenica di Avvento celebrata nella chiesa Cattedrale dall’Arcivescovo di Napoli, il Cardinale Crescenzio Sepe. Una celebrazione eucaristica dedicata ai disabili, nel corso della...

Covid-19, numeri in calo e boom di guariti: la curva in Campania scende

Rallenta decisamente la sua corsa la pandemia da Covid-19 in Campania. A distanza di una settimana si registra un crollo della percentuale tra tamponi...

Parte dalla Campania il tour virtuale sui territori organizzato da Ugl

E' partito dalla Campania il primo Italia Virtual Tour, una sorta di rapporto in teleconferenza dello stato di salute dei territori, con paritcolare riferimento...

Covid-19, la Campania resta zona rossa fino al 3 dicembre

La Campania resta in zona rossa. Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, firmerà una nuova ordinanza con cui si rinnovano le misure restrittive vigenti;...

Covid-19, l’allarme di Cerciello: “Occorrono ristori anche per imprese aperte”

"Purtroppo siamo costretti a registrare una diffusa disattenzione da parte del Governo Centrale rispetto alle impresa". La denuncia è del Presidente Nazionale della Confederazione...
Skip to content