Presentato alla Stampa e agli amici Traveling Canvas, il progetto promosso dall’Istituzione ART1307 che viaggerà per il mondo a partire proprio da Napoli.

Dieci tele passate tra le mani di dieci artisti e su cui ognuno di loro ha agito, lasciando traccia della propria arte e della propria cultura. Una storia che parla di integrazione e di crescita attraverso il confronto, di lavoro di squadra per un obiettivo comune, di cui è portavoce Cynthia Penna, direttrice scientifica di ART1307 e curatrice, insieme a Jill Moniz, del progetto.

La mostra Travelig Canvas inaugurerà presso la Sala delle Carceri di Castel dell’Ovo, venerdì 26 aprile alle ore 17,30, alla presenza degli artisti coinvolti nel progetto: Marie Fatou Kine’ AW, Yuki Kamide, Claudia Meyer, Ana Rodriguez, Carla Viparelli, Dawit Abebe, Dino Izzo, Yasunari Nakagomi, Miguel Osuna, Duane Paul.
Alla mostra napoletana seguiranno le esposizioni di Los Angeles (CAL STATE Univeristy), Den Haag (ISS), Dakar (Ifan Museum), mentre altri accordi si stanno prendendo con istituti di cultura e musei in altri Paesi del mondo.

L’inaugurazione napoletana ospiterà, fra l’altro il Premio Ambasciatori del Sole di Napoli Village, quotidiano on line d’informazione, conferito a personalità di spicco che si sono distinte per il lavoro compiuto in ambito sociale e culturale in città e in Italia.