Premio Nobel per la pace al primo ministro etiope, svanisce ipotesi Greta

0
705

E’ stato assegnato al primo ministro etiope Abiy Ahmed Ali, il Premio Nobel per la pace. Lo ha comunicato una rappresentante del comitato leggendo la motivazione: “per i suoi sforzi per raggiungere la pace e la cooperazione internazionale, e in particolare per la sua decisiva iniziativa per risolvere il conflitto di confine con la vicina Eritrea”.

“Il premio Nobel per la pace 2019 – ha poi precisato il Comitato in un tweet – intende anche riconoscere tutte le parti interessate che lavorano per la pace e la riconciliazione in Etiopia e nelle regioni dell’Africa orientale e nordorientale”.

Sfuma dunque l’ipotesi suggestiva del riconoscimento a Greta Thumberg, la giovanissima attivista svedese per l’ambiente.