Per il secondo anno consecutivo la Confsal (Confederazione generale dei sindacati autonomi dei lavoratori) ha voluto celebrare a Napoli il Primo Maggio, riconfermando la scelta di Piazza del Plebiscito come luogo simbolo della città e di tutto il Sud.

Musica live, stand e bandiere. Presente il segretario generale Confsal Raffaele Margiotta: “Riportare la parola lavoro al centro dei provvedimenti del governo. Ogni azione di qualsiasi esecutivo dovrebbe partire da questa parola chiave. Che cosa bisogna fare? Servono politiche occupazionali mirate”.

“Fondamentale è la sicurezza. E’ importante arrivare a zero morti sui luoghi di lavoro.”