giovedì, Luglio 25, 2024
HomeAttualitàRissa a bottigliate a Porta Nolana, grave magrebino

Rissa a bottigliate a Porta Nolana, grave magrebino

Una enorme pozza di sangue, coperta da un cartone per fare posto alle bancarelle di ambulanti che ogni giorno spuntano per animare il mercato

Una enorme pozza di sangue, coperta da un cartone per fare posto alle bancarelle di ambulanti che ogni mattina rispuntano per animare il mercato di porta Nolana, a Napoli. A breve distanza, la scia di piccole gocce rosse a tracciare il percorso della fuga disperata verso piazza Garibaldi, alla ricerca di qualcuno che lo potesse aiutare. Sono i segni rimasti dalla rissa con bottiglie rotte tra extracomunitari scoppiata la scorsa notte in piazza Nolana. I carabinieri si sono imbattuti in piazza Garibaldi in una persona di origine magrebina che in evidente difficoltà chiedeva aiuto.

UNA FERITA AL BRACCIO E UNA ALLA GOLA

L’uomo aveva due ferite sanguinanti, una al braccio e una più grave in corrispondenza della gola. Dopo aver richiesto l’intervento urgente di un’ambulanza del 118, i militari hanno scoperto che era stato ferito nella vicina piazza Nolana ed era poi scappato sanguinante nella speranza che nella piazza della stazione ferroviaria venisse notato e soccorso.

IL FERITO NON AVEVA DOCUMENTO D’IDENTITA’

Trasportato d’urgenza all’ospedale in pericolo di vita, dopo l’intervento dei sanitari e una notte nel reparto di rianimazione in tarda mattinata le sue condizioni sono migliorate. Non si conoscono le sue generalità perché era sprovvisto di documenti di identità. Il prefetto di Napoli, Michele di Bari, ha predisposto un rafforzamento dei controlli

Skip to content