“Scusate na’ curiosità”, a Castellammare di Stabia in scena i bimbi speciali del Progetto Perisomatos

0
64

Nella sala teatrale dell’Oiermo di Castellammare di Stabia è andata in scena la commedia “Scusate na’ curiosità”.

I protagonisti dello spettacolo sono stati i genitori e i bambini del “Progetto Perisomatos” della Dottoressa Lourdes Todisco, e i ragazzi dell’associazione “A braccia aperte” della Dottoressa Tari Nastro.

La sceneggiatura di Maria Rosaria Terracciano, le scenografie di Luigia Todisco, la collaborazione del maestro Silvano del Pesce e della sua alunna Daniela Arpino, e l’indispensabile aiuto di Michela Mezzo, hanno messo in piedi questo spettacolo, i cui protagonisti sono i bimbi speciali del “Progetto Perisomatos” che presentano alcune delle condizioni dello spettro autistico.

Seguiti dalla dottoressa Lourdes Todisco, loro riabilitatrice, con grande sacrificio, controllo, lavoro individuale, di gruppo e tante risate, i bambini hanno mostrato attraverso tale spettacolo, che la diversità non esiste, ma è negli occhi di chi sa solo guardare e non osservare ed ammirare.

Presente all’evento il vescovo, Mons. Francesco Alfano, accompagnato da don Luigi, della parrocchia San Leone Secondo di Gragnano, il quale ha supportato tutto il lavoro del team Todisco – Nastro.