Home Cronaca Welfare, Chiodo: ”Comune c’è, ma Regione deve collaborare”

Welfare, Chiodo: ”Comune c’è, ma Regione deve collaborare”

Da lunedì è partita la distribuzione dei pacchi alimentari per circa 400 famiglie napoletane che nn hanno usufruito dei bonus spesa, misura voluta per aiutare le persone le cui difficoltà economiche si sono accentuate durante la pandemia.

Fino a maggio in ogni singola municipalità, sarà dunque possibile per i nuclei familiari segnalati al comune dai servizi sociali ritirare gli aiuti. Non è l’unica iniziativa messa in campo nelle ultime settimane dall’assessorato al Welfare del comune di Napoli, presieduto da Donatella Chiodo.

Porta la firma dell’assessore al Welfare, insieme a quelle degli assessori alle Pari opportunità e al Lavoro, anche la delibera per l’approvazione del Piano sociale di zona per la città di Napoli, 2019/21: 96 milioni di euro per potenziare il welfare cittadino e incrementare i servizi di assistenza e di contrasto alla povertà sul territorio. Dei 96, 10 sono stanziati dalla Regione Campania.

Ed è alla sua omologa di palazzo Santa lucia, Lucia Fortini, che l’assessore Chiodo invia una richiesta di maggior collaborazione istituzionale.

Crollo di Poggioreale, la messa del vescovo Battaglia per i defunti che non hanno più un nome

«Si ha il dovere di seppellire degnamente quei resti e di dare risposte». Le parole dell'Arcivescovo di Napoli, monsignor Domenico Battaglia, suonano come un monito...

Commercialista latitante arrestato dalla Guardia di Finanza a Napoli

Dovrà scontare una pena residua di quasi 5 anni il commercialista latitante arrestato dai finanzieri di Frattamaggiore durante i controlli dei green pass in...

Riello: “Due clan di camorra controllano tutta l’area metropolitana di Napoli”

Non è più valido lo schema di una camorra "polverizzata", rispetto ad una mafia organizzata militarmente. "Due soli clan, l' Alleanza di Secondigliano e...

Napoli, da lunedì 24 operativi tutti i centri anti violenza

Da lunedì 24 gennaio saranno operativi tutti i Centri Anti violenza presenti sul territorio cittadino: ne dà notizia l’assessorato alle pari opportunità guidato da...

Crollo di Poggioreale, la messa del vescovo Battaglia per i defunti che non hanno più un nome

«Si ha il dovere di seppellire degnamente quei resti e di dare risposte». Le parole dell'Arcivescovo di Napoli, monsignor Domenico Battaglia, suonano come un monito...

Commercialista latitante arrestato dalla Guardia di Finanza a Napoli

Dovrà scontare una pena residua di quasi 5 anni il commercialista latitante arrestato dai finanzieri di Frattamaggiore durante i controlli dei green pass in...

Riello: “Due clan di camorra controllano tutta l’area metropolitana di Napoli”

Non è più valido lo schema di una camorra "polverizzata", rispetto ad una mafia organizzata militarmente. "Due soli clan, l' Alleanza di Secondigliano e...

Napoli, da lunedì 24 operativi tutti i centri anti violenza

Da lunedì 24 gennaio saranno operativi tutti i Centri Anti violenza presenti sul territorio cittadino: ne dà notizia l’assessorato alle pari opportunità guidato da...

La SSIP racconta digitalizzazione e biblioteche del futuro

“Le quattro dimensioni della Digitalizzazione e le Biblioteche del futuro" èl'appuntamento organizzato presso la sede della Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle...
Skip to content