150° anniversario Croce Rossa dedicato ad Anatoly Korol

0
715

Un pranzo di solidarietà per 100 persone indigenti e un assegno di 13mila600 euro a favore della vedova di Anatoly Korol, cittadino ucraino ucciso nel tentativo di impedire a due rapinatori di fuggire con l’incasso di un supermercato di Castello di Cisterna in provincia di Napoli. Sono solo le iniziative di maggior rilievo organizzate dalla Croce rossa italiana in occasione del suo 150° anniversario. Ad annunciarle, insieme al nuovo logo, il presidente della croce rossa di Napoli, Paolo Monorchio, nel corso di un incontro che si è svolto in un noto caffè cittadino a cui hanno preso parte la moglie di Anatoly Korol, Lisa ed il sindaco di Castello di Cisterna.