L’onda italica accompagnata dall’inno di Mameli ha riempito piazza Matteotti a Napoli.

Come in tutta Italia anche nel capoluogo campano gli esponenti della destra hanno voluto rendere omaggio alla Repubblica, ma anche lanciare un grido d’allarme per la difficile situazione politica che sta vivendo il paese e di riflesso anche le regioni e i comuni.

A protestare anche avvocati, giudici arrivati in piazza togati. Non c’era la folla di Roma, a sventolare il tricolore circa 200 persone non sempre distanziate.

Tra gli esponenti della destra abbiamo ascoltato Gabriella Peluso e Andrea Santoro.