mercoledì, Febbraio 8, 2023
HomeAttualità30 borse di studio per i bambini di Napoli meno fortunati: la...

30 borse di studio per i bambini di Napoli meno fortunati: la "Amway Italia" in campo per la SSDE

Ancora una volta Amway Italia si mostra vicina alla Società Sportiva Dilettantistica Europa (SSDE) con un’iniziativa che partirà a gennaio e che darà a 30 bambini di età compresa tra i 6 e i 12 anni, l’opportunità di praticare discipline sportive e, insieme ai genitori, di partecipare a corsi di formazione nutrizionale e psicopedagocica.
Il progetto coinvolge anche il Centro La Tenda, che trova il suo referente in Titti De Marco e il Centro di Solidarietà con Patrizia Flammia. I centri indicheranno i 30 bambini e ospiteranno i corsi di formazione. Mentre sui campi e nelle palestre della SSDE, presso l’Istituto Sacro Cuore di Corso Europa 84, saranno praticate le discipline sportive: calcio, basket, pattinaggio e ginnastica artistica.
“La nostra esperienza quotidiana e quindi la nostra passione per la vita di oggi, ci sta insegnando sempre di più che lo sport ha un ruolo educativo fondamentale per le giovani generazioni – spiega Mario Del Verme, presidente SSDE – Lo sport resta sempre espressione di una vita sana ma racchiude anche un valore sociale di aggregazione”.
“Crediamo molto nello sport come elemento di aggregazione, formazione e crescita – dichiara Monica Milone, Direttore Corporate Affairs di Amway Italia – Per questo motivo con Nutrilite portiamo avanti questo tipo di progetti, fermamente convinti che non si tratti solo di lezioni di sport ma anche di lezioni di vita: un’iniziativa che permetta ai bambini meno fortunati di divertirsi e, nel contempo, di comprendere i valori fondamentali per la loro crescita, quali ad esempio rispetto delle regole e spirito di squadra”.

Skip to content