Afragola, il boss coordinava la banda di ladri d’auto dalla finestra di casa

0
820

Una vasta organizzazione criminale che rubava auto e chiedeva poi il riscatto ai proprietari sgominata dai carabinieri del comando provinciale di Napoli.

La base era nel rione Salicelle ad Afragola, in provincia di Napoli, 31 le persone destinatarie della misura cautelare emessa dal gip del Tribunale di Napoli Nord.

Il sodalizio aveva al suo vertice una persona già sottoposta agli arresti domiciliari che organizzava e coordinava le attività illecite dalla finestra della propria abitazione.

Attraverso una fitta rete di conoscenze riusciva a mettere in contatto estorsori e vittime che ricevevano indicazioni sulle modalità di pagamento e successivamente sul luogo della restituzione della vettura.