Aggredita una nostra troupe con la giornalista Marilena Natale durante un reportage a Casal di Principe

0
798

Questa mattina la giornalista Marilena Natale, corrispondente da Caserta dell’emittente “Piuenne”, cronista della “Gazzetta di Caserta” che stava realizzando un reportage per l’emittente della famiglia Abate sulle terre da bonificare con il giornalista/cineoperatore di “Videoinformazioni”, Marco Gargiulo, ha subito una vile aggressione a Casal di Principe da parte di un uomo ed ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del locale nosocomio. Marilena Natale, che stava realizzando alcune interviste, è stata prima aggredita verbalmente, colpita con un violento schiaffo al volto e successivamente graffiata e strattonata. Dopo essere riusciti a sottrarsi alla furia dell’aggressore, i due giornalisti si sono recati al più vicino posto di polizia per poi andare in ospedale per sottoporre la collega, che lamentava dolore all’orecchio colpito, alle cure dei sanitari. L’episodio evidenzia ancora una volta il clima teso e violento che i giornalisti “di frontiera” vivono sulla loro pelle e sono costretti ad affrontare con coraggio, spesso a rischio della loro incolumità. Marilena Natale, per la sua attività, è stata già più volte oggetto di minacce da parte di esponenti della criminalità locale ed ha subito attentati con distruzione della sua automobile, già denunciati ed al vaglio dell’autorità giudiziaria.