Home Attualità Agguato nella notte in quartiere Pianura, 25enne ucciso come un boss

Agguato nella notte in quartiere Pianura, 25enne ucciso come un boss

E’ stato assassinato con sette colpi di pistola.

Antonio Zarra, pregiudicato di 25 anni, è stato ucciso la notte scorsa a Napoli.

L’agguato è avvenuto in via Jacopo Carrucci, quartiere Pianura.

Al momento dell’agguato, sembra ad opera di due motociclisti con il viso coperto dal casco, il ragazzo si trovava in auto nei pressi della sua abitazione.

E’ stato soccorso e portato da alcuni conoscenti al vicino ospedale San Paolo, ma è deceduto poco dopo il suo arrivo a causa delle ferite riportate.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Bagnoli, del Nucleo Radiomobile e della Sezione Rilievi del Nucleo investigativo di Napoli. I militari hanno trovato in via Carrucci 10 bossoli calibro 9 e alcune tracce di sangue.

Indagini sono in corso per chiarire la dinamica e individuare i responsabili dell’agguato. Zarra aveva precedenti per droga.

Non c’è solo la zona est con le frizioni tra il cartello Di micco/De Martino e il clan De luca Bossa a preoccupare inquirenti e forze dell’ordine. Anche la periferia nord infatti preoccupa, visto che nella zona è in corso una guerra di camorra tra i clan Calone e Carillo-Perfetto. Lo scorso luglio, sempre a Pianura, il tentato omicidio del boss Francesco Divano

Napoli e il Pnrr, quando il destino della città è appeso alla sindrome da convegno

Si parla dei progetti da realizzare a Napoli, grazie ai fondi del piano nazionale di resilienza e ripartenza, nella sede dell'Università federico II di...

“Romani, Germani e altri popoli: momenti di crisi fra tarda antichità e alto medioevo”. Sabato la presentazione del volume a Cimitile

Sabato 4 dicembre alle ore 18, presso il complesso basilicale di Cimitile, in via Madonnelle 5, la Fondazione Premio Cimitile, presenta il volume: “Romani, Germani e...

Agli scavi di Ercolano il fuggiasco ritrovato che voleva mettersi in salvo col suo tesoro

L’antica Ercolano continua a stupire: dopo il ritrovamento dello scheletro sull’antica spiaggia, e l’avvio dello scavo, una piccola borsa con i suoi averi è...

Marano, figlio di un imprenditore scappa dopo rapimento: ferite lievi

Riesce a scappare dopo essere stato sequestrato da una banda di malviventi di 4-5 persone: è accaduto lo scorso 26 novembre a Marano (Napoli). Il...

Napoli e il Pnrr, quando il destino della città è appeso alla sindrome da convegno

Si parla dei progetti da realizzare a Napoli, grazie ai fondi del piano nazionale di resilienza e ripartenza, nella sede dell'Università federico II di...

“Romani, Germani e altri popoli: momenti di crisi fra tarda antichità e alto medioevo”. Sabato la presentazione del volume a Cimitile

Sabato 4 dicembre alle ore 18, presso il complesso basilicale di Cimitile, in via Madonnelle 5, la Fondazione Premio Cimitile, presenta il volume: “Romani, Germani e...

Agli scavi di Ercolano il fuggiasco ritrovato che voleva mettersi in salvo col suo tesoro

L’antica Ercolano continua a stupire: dopo il ritrovamento dello scheletro sull’antica spiaggia, e l’avvio dello scavo, una piccola borsa con i suoi averi è...

Marano, figlio di un imprenditore scappa dopo rapimento: ferite lievi

Riesce a scappare dopo essere stato sequestrato da una banda di malviventi di 4-5 persone: è accaduto lo scorso 26 novembre a Marano (Napoli). Il...

Covid, De Luca: “Penso a centri vaccinali per i bambini”

La vaccinazione dei bambini, nelle dosi prescritte "è indispensabile". Ne è convinto il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, che parlando con...
Skip to content