Al Mann arriva “La Pace” di Canova dall’Ucraina

0
910

Per dare il benvenuto a ‘La Pace’ la statua di Antonio Canova in arrivo dall’Ucraina, che completa il percorso espositivo della mostra ‘Canova e l’Antico’, ingresso libero dalle 17,30 del 25 aprile al Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

Il marmo di quasi due metri d’altezza proviene dal Museo Bogdan e Varvara Khanenko di Kiev, ed è la seconda volta in assoluto che esce dal paese dove era giunto dalla Russia nel 1953.

‘La Pace’ è un capolavoro tra i meno conosciuti di Canova che lo realizzò tra il 1811 e il 1815, e dal forte valore simbolico, contenendo segni visibili delle complicate vicende politiche dell’Europa di quegli anni.

Committente fu il principe Nicolaj Rumianzev, doveva essere una un’allegoria della Pace a grandezza naturale e recare tre iscrizioni da realizzarsi in francese, commemorative dei trattati siglati da membri eminenti dei Rumianzev. La commissione della statua avvenne mentre fervevano i preparativi della Campagna di Russia.