Attentati dinamitardi per controllare appalti pubblici, 11 arresti nel Salernitano

0
885

16 gli attentati dinamitardi a scopo intimidatorio ed estorsivi compiuti per poter imporre il controllo sull’amministrazione comunale, ricostruiti dai carabinieri che, in base a un’inchiesta della dda e su disposizione del gip del tribunale di Salerno, all’alba di questa mattina hanno arrestato per associazione mafiosa 11 persone. Gli arresti sono stati effettuati tra Napoli, Avellino, Palermo, Catanzaro, Novara, Rimini e Pesaro. Ulteriori dettagli dell’operazione sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa dal capo della procura salernitana, Franco Roberti